SCHEDA: COLLA (BOTANICA)

Indietro (Back)

 

 

COLLA Aloysius. Herbarium pedemontanum iuxta methodum naturalem dispositum additis nonnullis stirpibus exoticis ad universos ejusdem methodi ordines exhibendos. Augustae Taurinorum ex Typis Regiis.1833-1837. 7 voll. in 8°, leg. coeva in mz. pelle marrone-chiaro nei primi cinque voll. e marrone-scuro negli ultimi due (lievi tracce d'uso ai dorsi), titoli, filettature e fregi impressi in oro sul dorso; pp. IX-(1)-566-(2),   pp.(2)-557-(1), pp.(2)-587-(1), pp.(2)-592, pp.(2)-571-(1), pp.(2)- 606-(2), pp. (2)-671-(1). Segue un vol. VIII  costituito da una bella cartella coeva, in 8° gr., in mz. tela, titoli e fregi impressi in oro sul dorso, essa raccogl:ie cinque fascicoli, con le proprie br.edit.: uno reca il seguente titolo: Herbarium pedemontanum...Vol.VIII. Sistens indicem nominum vernaculorum indicem iconum earumque explicationem tum icones; pp.(4)-102-(2), esemplare ad ampi margini, con mende al dorso; seguono tre fascicoli, che raccolgono 98 bellissime tavv. litogr. di specie vegetali, da dis. di Tecofila Colla e litogr. da Ajello e Doyen, Bacolla e L.Grosso. Si aggiunge inoltre una parte del settimo vol., con un po’ di testo e gli indici, puramente pleonastico, ma che l’antico studioso proprietario dell’opera aveva allegato ( leg. m. pelle dell’epoca, tit. oro, dorso abraso). Si allegano:  una lettera manoscritta dell’illustre botanico Ferdinando Vignolo-Lutati, che dona la raccolta ad un suo collega: Uberto Tosco,  una lettera dattiloscritta in cui Tosco ringrazia Vignolo-Lutati  e, infine, una cartolina spedita il 5.5.1930 al botanico Oreste Mattirolo. Nel complesso l'esemplare è in ottime condizioni, assai raro, specie con queste caratteristiche.

BrM(NH), 364. Jackson p.320. Nissen BBI, 378. Pritzel 1795.Saccardo I, p.53.

"Ultimo rappresentante del filone allioniano si puo' sicuramente considerare Luigi Colla (1766-1848), che si occupò di studi botanici per diletto, ma che rivelò una preparazione e una profondità di osservazione non inferiore ai botanici ufficiali....Amico del Balbis e del Bertero, aveva con loro progettato un completo rifacimento dell'opera dell'Allioni, ma la morte dei suoi amici gli impedì di realizzarla. Sintetizzò i dati raccolti nella serie di 8 volumi dal titolo Herbarium pedemontanum..." (F.Montacchini -  a cura di -, Erbari e iconografia botanica... Chieri 1986 p.52). Il Colla si servì, per la parte grafica dei suoi lavori, della collaborazione della figlia Tecofila.

€ 2500,00.

naturalia@tin.it

 

Colla1.jpg (219097 byte)     Colla2.jpg (132826 byte)

 

 

Colla3.jpg (191716 byte)       Colla4.jpg (161656 byte)

 

 

 

Studio Bibliografico Naturalia

Indietro (Back)